Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

FASI PROCEDURE DA

PROCEDURE

     FASI

DESCRIZIONE

SOGGETTI   COINVOLTI 

TEMPI  PREVISTI 

Continuità    

Attività di continuità da svolgersi sotto forma di progetti e /o laboratori tra scuole interne all’Istituto.

                                                     

Da novembre in poi dell’ultimo anno di un corso di studi

Iscrizione 

L’Istituto organizza, prima dell’iscrizione, un’assemblea per uno scambio di informazioni. Sono poi previste delle giornate “OPEN DAY” nelle quali le famiglie possono visitare la scuola e vedere l’ambiente in cui verranno inseriti i bambini. I genitori procedono con l’iscrizione dell’alunno presso la segreteria (scuola dell’infanzia) od on line nei termini prestabiliti. La famiglia dovrà, entro breve tempo, far pervenire la certificazione attestante la diagnosi clinica secondo la L.104/92 direttamente alla segreteria.

  Entro il termine stabilito da norme ministeriali
Pre-accoglienza

Se alunni provenienti da nostre scuole, è prevista la partecipazione al GLHO finale di un referente della scuola di prossima iscrizione.

Dirigente
Segreteria
Docenti delle classi interessate
dalla continuità

Aprile/Maggio 

Il Dirigente incontra i genitori per individuare varie necessità, accogliere indicazioni specifiche e illustrare il funzionamento dell’Istituto.

Dirigente Scolastico
Famiglia

Giugno

Incontro tra gli insegnanti delle scuole di diverso ordine per acquisire informazioni sull’alunno e sull’azione educativa svolta nel precedente ordine di scuola con consegna del format di passaggio interno all'istituto.

 

 

settembre

Settembre

Riunione di GLH d’Istituto per definire le linee organizzative pedagogiche e didattiche a livello d’integrazione. In base alla documentazione pervenuta e ai dati raccolti dall’insegnante delegata si elabora la proposta di inserimento nella classe, tenendo conto dei criteri approvati dal collegio docenti e delle situazioni didattiche delle singole classi. Il Dirigente, valutata la proposta, definisce l’iscrizione, assegnando l’alunno ad una sezione. Il GLH individua percorsi per facilitare l’integrazione. 

IN VIA DI DEFINIZIONE

   
Accoglienza

Individuata la classe di inserimento dell’alunno e i docenti di riferimento, è previsto un incontro tra il team docente, i genitori, ed eventualmente l’alunno. Finalità dell’incontro saranno di permettere all’alunno di familiarizzare con l’ambiente e gli insegnanti, e agli insegnanti di stabilire un primo contatto empatico, nonché a catturare informazioni utili (bisogni, abitudini, interessi…) a impostare l’accoglienza nei primi giorni di scuola.

 

Nei giorni precedenti all’inizio delle lezioni

Condivisione e Inserimento

Riunione del Consiglio di classe: presentazione del caso dell’alunno diversamente abile e analisi della documentazione. All’incontro parteciperà un docente dell’alunno/a della scuola di provenienza che illustrerà e consegnerà il format delle competenze in uscita redatto dai docenti a fine ciclo che evidenzi le informazioni necessarie ad agevolare l’accoglienza nei primissimi giorni di attività. Allo stesso fine, nel passaggio dalla scuola Primaria a quella Secondaria verranno illustrate le tipologie di prove più adeguate, nei contenuti e nei metodi, per la fase di rilevazione iniziale.

Nel primo periodo di frequenza i docenti del grado di scuola precedente potrebbero affiancare l’alunno nel suo primo inserimento, se previsto da uno specifico progetto accoglienza dell’alunno approvato nel Collegio Docenti di giugno. 

 

Nei giorni precedenti all’inizio delle lezioni

Il Dirigente Scolastico contatta gli operatori ASL per convocare il primo incontro di GLHO finalizzato all’elaborazione del PEI per tutti gli alunni dell’istituto.

Dirigente scolastico
GLHO - partecipanti:
DS o suo delegato
Docenti di classe
Operatori ASL e/o specialisti privati
Ref. Servizio Accudienza scolastica
del Comune
Operatori Scolastici
Famiglia
 

   Ottobre - Novembre

Riunione di uno specifico Consiglio di classe/sezione finalizzato alla stesura e condivisione della struttura di base del PEI.  

 

   

   Ottobre

Successiva presentazione della concordata bozza del PEI al Dirigente Scolastico tramite mail.  

 

Entro il 31 ottobre (o 16 novembre per i neo iscritti) 

Dopo aver condiviso la stessa con la famiglia in un apposito colloquio si procederà alla stesura definitiva che verrà inviata al DS.  

 

Entro il 30 novembre

Il DS trasmetterà poi il documento agli operatori ASL di competenza per eventuali integrazioni e/o condivisione.    

 

 

 Il PEI, in copia cartacea, sarà firmato dalla famiglia e rilasciato alla stessa su richiesta.  

 

Dicembre

Sarà cura della famiglia far pervenire il documento a eventuali strutture private che hanno in carico l’alunno.

 

Su convocazione

Attuazione e Verifica 

Attuazione dei progetti per l’integrazione. Eventuale riunione del Gruppo h per verificare l’andamento educativo e didattico.

  In corso d’anno

Riunione di GLHO per la verifica del PEI e firma dello stesso da parte degli specialisti e operatori interessati. 

 

Maggio

Verifica dei progetti e stesura delle relazioni finali. Eventuale predisposizione della documentazione di uscita (nel caso di passaggio a diverso ordine).

 

Giugno